Menu

fc internazionale: nero e azzurro i colori

10/29/2015 - Sport
fc internazionale: nero e azzurro i colori

La societa’ cugina dei rossoneri:

Nasce la fc internazionale.

Dopo il 1899, che vide la nascita del Milan, nel 1908, dopo ben nove anni, si fonda un’altra società nel capoluogo milanese, stiamo parlando del fc Internazionale. Questa società dai colori neroazzurri, fin dall’inizio dei tempi, divide lo stadio con i loro cugini milanesi, dove la struttura sportivia in questione, ovvero il Giuseppe Meazza, ha visto battaglie a suon di gol e sudore da parte dei vari giocatori, che hanno avuto la fortuna di indossare la maglia del fc Internazionale.

C’è da dire che la società nerazzurra, ha il suo centro d’allenamento ad Appiano Gentile, situato nella provincia di Como, quindi a circa 30 km da Milano. L’Inter nella sua longeva vita calcistica ha visto tanti trofei posizionarsi nella sua bacheca, sia vincendoli in campo nazionale che europeo, dando anche lezioni di calcio in territorio extraeuropeo.

Inoltre vanta ben 2 record: il primo di essere l’unica squadra italiana a non essere mai andata in serie B, ed inoltre vanta anche il record di essere l’unica italiana ad aver vinto il Triplete, formato da Campionato nazionale, Coppa nazionale e Champions’league. A merito di ciò, consulteremo la bacheca interista, descrivendo i vari trofei che questa società ha vinto tra la gioia dei propri tifosi.

Trofei nazionali, europei ed internazionali:

L’Inter sa dimostrare il suo valore ovunque si trovi a giocare

In campo nazionale l’Inter vede solo la Juventus con più scudetti, mentre ne ha la stessa quantità dei cugini del Milan. Essi sono 18, dove l’ultimo risale proprio all’anno del famoso Triplete, citato Trofei nazionali, europei ed internazionaliin precedenza, ovvero l’anno 2010, con in panchina il Number One, il portoghese Josè Mourinho. Il primo scudetto questa società riuscì a vincerlo quando aveva appena 2 anni di vita, era il lontano 1910, da lì ne sono passati altri 17.

Sempre in campo italiano, vanno poi citate le Coppa Italia vinte, esse ne sono 7, mentre le Supercoppe Italiane nella bacheca interista sono 5. Spostandoci poi in campo europeo, la fc Internazionale ha vinto sia le Coppa Uefa che le Champion’s League.

Per quanto riguarda le prime, ne ha vinte ben 3, con l’ultimo trionfo siglato nel 1998. Invece le vittorie della coppa con le orecchie, ha visto tre trionfi, l’ultimo avuto sempre nell’anno del triplete, con l’allora capitano Javier Zanetti.

A completare poi questa già ricca bacheca ci sono stati i trionfi in campo internazionale, dove l’Inter ha portato a casa 2 Coppe Intercontinentali ed 1 mondiale per Club.

Un ricordo davvero speciale:

I calciatori più amati dai tifosi.

Nella squadra nerazzurra, ci sono tanti professionisti che meritano di essere citati per ciò che hanno lasciato quando indossavano questi colori. E’ proprio il caso di Mario Corso, centrocampista, soprannominato Mandrake o Piede sinistro di Dio.

E’ stato nel fc Internazionale per ben 16 anni, dal 1957 al 1973, realizzando circa 75 reti in quasi 500 presenze, a ciò però va aggiunto, che una volta smesso la sua carriera agosnistica, è tornato all’Inter. Prima come allenatore della primavera, mentre ora svolge il ruolo di Osservatore, segno di un grande attaccamento verso questa società a cui ha dato tanto.

Rispondi