Menu

La Lega Pro si prepara alla volata finale

02/21/2017 - Sport
La Lega Pro si prepara alla volata finale

Girone A di Lega Pro

L’Alessandria resta saldamente al primo posto del suo girone, malgrado nelle ultime giornate abbia lasciato qualcosa alle dirette contendenti. A preoccupare tifosi e addetti ai lavori sono state le ultime prove deludenti fatte registrare contro Livorno, Arezzo e Como, che hanno fatto suonare qualche campanello d’allarme per la squadra allenata da Piero Braglia.

Il vantaggio nei confronti di Livorno ed Arezzo resta cospicuo, ma le crepe viste nella difesa dell’Alessandria hanno fatto pensare ad un rilassamento troppo anticipato rispetto al termine del campionato.

Qualche battuta d’arresto di troppo anche per la Cremonese, sconfitta con un perentorio 3 a 0 dal Piacenza nell’ultima di campionato e reduce da un filotto di risultati negativi. Aspettiamo di gustarci una volata finale che si prospetta ricca di colpi di scena e che vedrà le prime della classe lottare fino all’ultima giornata per la promozione diretta, Alessandria permettendo.

Girone B di Lega Pro

Il Venezia di Inzaghi è sempre più lanciato, forte di una convinzione nei propri mezzi che aumenta giorno dopo giorno. Inzaghi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Pordenone, una delle principali rivali del Venezia.girone C di Lega Pro

L’allenatore dei lagunari ha affermato che da qui al termine della stagione saranno banditi i cali di concentrazione e che i suoi saranno chiamati ad affrontare ogni singola partita come se fosse una finale. Il Venezia dovrà guardarsi le spalle, perché fra le contendenti alla vittoria finale riprende quota il Parma, reduce da un bel filotto di risultati utili.

Il Parma ha superato di slancio la crisi di dicembre e mira dichiaratamente a vincere il suo girone di Lega Pro, soprattutto dopo gli acquisti di gennaio, che hanno saputo consegnare maggiore compattezza al centrocampo e più soluzioni utili nel reparto arretrato. Se Venezia e Parma ritrovano il sorriso, Padova e Pordenone rallentano la marcia verso la Serie B, penalizzate da alcuni risultati negativi di troppo.

Girone C di Lega Pro

Al momento, il girone C di Lega Pro risulta certamente quello più incerto e combattuto. Le corazzate Lecce e Foggia continuano a darsi battaglia e ad avvicendarsi al comando della classifica, mentre Matera e Juve Stabia rallentano dopo alcuni risultati negativi parzialmente inattesi.

Prova ad approfittare dei recenti scivoloni delle 2 squadre appena citate la Virtus Francavilla, che nello scorso match ha avuto la meglio fuori casa proprio contro il Matera, allenato dallo specialista in promozioni Gaetano Auteri.

La Virtus è riuscita ad imporsi in Basilicata con un pirotecnico 3 a 2, che ha rilanciato fortemente le ambizioni dei pugliesi. Il Catania, intanto, ha da poco risolto il contratto con Rigoli, presentando Petrone, l’allenatore che dovrà cercare di portare il più in alto possibile i rossoblu. Petrone si è detto orgoglioso di poter allenare il Catania, squadra storica, forte di un organico da prime della classe. Il traguardo dichiarato resta la Serie B, che negli ultimi tempi era parso sempre più una chimera, considerati i risultati zoppicanti ottenuti dalla squadra.

Suggerito da: Lega Pro Sky Sport

Rispondi